Posts Tagged ‘voglio bene al mondo’

Pre-spoiler, ovvero…

Nov
29

Una-delle-cose-più-belle-mai-successe.

Dunque chicos, in uno dei commenti sotto al mio scorso intervento ad un certo punto ho nominato una e-mail che stavo aspettando. Oggi sono qui a dirvi che questa e-mail è arrivata esattamente una settimana fa. E indovinate di chi era questa e-mail!?

Be’, visto il contesto, non credo che indovinare sarà tanto difficile (anche se è comunque incredibile)

Insomma, il mittente era…

SCOTT WESTERFELD!!!

Sì, lo so, lo so. Quando ho visto quel piccolo avviso di posta elettronica (tre parole – Scott Westerfeld Re: – a destra nella barretta in fondo al tablet) mi è venuto un colpo, e quando poi ho letto l’e-mail ho rischiato di mettermi a piangere come una tredicenne in crisi ormonale ad un concerto di Justin Bieber.

Giuro, mi pento di non aver fatto un video della mia reazione. Sarebbe diventato un tormentone di YouTube.

Vi starete chiedendo: “Ma come mai ti ha scritto?” La risposta è semplicissima, in pratica ve l’ho già detto quasi tre mesi fa: gli ho chiesto il permesso di tradurre e pubblicare qua il capitolo bonus di Goliath che aveva messo sul suo blog.

Ed ecco, in versione integrale, la sua risposta:

Ilaria-
That’s a great idea. I’d be honored if you would translate the bonus chapter into Italian.
I’m not sure about why both the Italian versions of the Uglies and Leviathan series wound up being finished with collected editions, except that it must have been due to low sales. I seem to do great in France and Spain, but in Italy haven’t sold as well. Why is always a mystery to me. But at least they have a way of finishing the series for the fans like you.
Anyway, thanks again, and let me know when you post the translation. I hereby give you permission to post the added illustration as well.
All best!

-scott

Lasciatemi un minutino per svenire (ne ho bisogno ogni volta che leggo quelle poche, splendide righe) Non so, ma mi sembra una delle cose più belle che mi siano mai successe. Diciamo che è al livello Disneyland. (E poi, notate quanta confidenza c’è già tra noi. Siamo praticamente migliori amici XD )

Ah, la parte in cui parla delle edizione italiane dei suoi libri è lì perchè gli ho chiesto cosa pensava della porcata che ha fatto la Mondadori, e anche del fatto che un destino simile è toccato anche a Leviathan. Non è demotivante che non venda bene in Italia? Cioè, vabbè che ci siamo noi che compensiamo, però…

Comunque, ora che ho ricevuto il permesso, preparatevi: la traduzione del capitolo arriverà questo week-end. Domenica, penso. E quell’intervento sarà il nostro pretesto per iniziare a parlare di spoiler!

A prestissimo!

Ragazziragazziragazzi!

Nov
14

Ragazziragazziragazziragazzi!!! Sto morendo! Cioè, in realtà sono già più calma rispetto a circa un’ora e mezza fa, quando, entrata in libreria solo per fare un giretto, ho fatto una scoperta sensazionale. Vorrei poter dire che non ho urlato nè fatto scenate, ma mentirei.

Il fatto è che… quelli dell’Einaudi hanno mantenuto la promessa!

Anzi, di più: hanno pubblicato la trilogia di Leviathan per intero! Con la bellissima copertina dell’edizione americana di Goliath! A 28€ (che è tantino, ma se si considera che Leviathan da solo costava 20, a me sembra un affare)

Sì, sì, lo so: hanno pubblicato il primo, e poi la trilogia intera? Merdacce.

Però poteva andare peggio: potevano fare come la Mondadori con Brutti.

In ogni caso, correte a comprare questo bel tomone. Correte! (Oppure correte a inserirlo nella lista dei regali di Natale. Come preferite. Ma abbiatelo! Dai, che così scleriamo tutti insieme!)

Io avrei una mezza intenzione di comprarmelo… Bah, non lo so. Ha delle pagine così belle… Ed è così bello…  (Anche se mi hanno tradotto male la dedica di Goliath… No, non si fa)

E niente, vi volevo dire questo.

Anzi, no, aggiungo una cosa: temo che per questo mese non vi possiate aspettare altri articoli. Sono molto impegnata col NaNoWriMo, che si è rivelato molto più stressante del previsto. Fate conto che sono indietro di più di 2000 parole sulla tabella di marcia (dovrei essere arrivata ieri a 21000, ma sono ancora a 19000. Argh!) Perciò, insomma, mi dispiace, ma novembre sarà un mese silenzioso qua sul mio blog.

Ora finisco davvero. Urlando per la notiziona che vi ho portato.

Fangirlezzerò un po’.

E farò anche un bel balletto.